Zafferano Zaffiro è Differente 💜

GOLD STANDARD

Zafferano Zaffiro è il primo zafferano ad avere un quantitativo di crocina pari a 296.7, visto che gli standard ISO li abbiamo superati, abbiamo introdotto, per Zafferano Zaffiro, un nuovo standard di qualità: il GOLD STANDARD.
Sei sei curioso di sapere come abbiamo fatto clicca qui sotto

Maggiori dettagli

POSIZIONAMENTO

A differenza dei nostri concorrenti che essiccano lo zafferano con il vecchio metodo della “tostatura”, produciamo Zaffiro a freddo.

Questo significa, per i nostri clienti, un prodotto con un potere colorante, un aroma e un sapore ineguagliabili in natura.

Maggiori dettagli

STORIA

Zaffiro non è semplicemente zafferano puro in pistilli prodotto a freddo. Zafferano Zaffiro è il sargol, o la parte finale dello stimma.
Abbiamo deciso sin da subito che solo la parte più preziosa dei pistilli più pregiati poteva ambire ad essere uno Zaffiro, una scelta di campo, ma i clienti ci danno ragione. Chi prova Zaffiro non lo lascia più.

Maggiori dettagli

LO STAFF

Non saremo mai arrivati fin qui senza il supporto del nostro Team.Attivi, ogni giorno, 24 ore su 24, a Natale e in Estate, sempre al servizio dei nostri clienti e amici.

Se non hai mai mandato un cuore viola al nostro Staff Instagram allora non puoi capire.

Maggiori dettagli

Zafferano Zaffiro impone il gold standard dello zafferano di alta gamma

Prima di noi esisteva uno standard ISO, il 3662, che classificava lo zafferano in quattro categorie.

zafferano zaffiro crocina

Scritto negli anni ’80 e revisionato l’ultima volta 6 anni fa l’ISO 3662 è la Bibbia per riconoscere la qualità dell’oro rosso.

Il prezzo dello zafferano stesso dipende dagli standard di qualità, ma in pochi conoscono la tabella, proprio per questo l’abbiamo riportata qui a lato.

La quinta categoria è stata rimossa perché rappresentava uno standard troppo basso, ma questo non significa che non viene più prodotta, anzi!

La polvere di zafferano è l’utilizzo perfetto per la quinta categoria, una volta mischiato tutto con i coloranti l’intruglio è presto fatto ed è difficile da riconoscere.

Lo zafferano iraniano ha, invece una colorazione molto più intensa, ed è classificato in base al grafico che vedete qui di fianco.

In Iran, quindi lo zafferano di prima categoria è il sargol, quello di seconda categoria è il pushal, il Sefid è di terza categoria, il Bunch è di quarta categoria e il Konge è la quinta.
Come potete vedere, il trucco è aumentare la quantità di pistillo di zafferano venduto per aumentare il peso della spezia.

Ma se in Iran lo zafferano migliore è il sargol, allora avrà sicuramente un potere colorante più forte! Ed infatti è così.

Alcuni pistilli di sargol arrivano fino allo strepitoso valore di 250, circa il 30% oltre la qualità massima per gli standard ISO!

Il problema è che anche in Iran lo zafferano viene essiccato a caldo sulla brace e quindi, andare oltre la soglia dei 250 (e mantenerla costante nel tempo) è quasi impossibile.
Ed è qui che siamo arrivati noi.

zafferano zaffiro iraniano

Selezionando il migliore zafferano sargol e essiccandolo a freddo si riesce a preservare la quasi totalità del potere colorante, delle proprietà organolettiche, del sapore e dell’aroma.

Visto che gli ISO non sono molto veloci ad aggiornare le loro tabelle di qualità, noi abbiamo introdotto il GOLD STANDARD.

SI definisce Zafferano di qualità GOLD standard lo zafferano con un valore di crocina superiore a 280.

Con un potere colorante così alto si ottengono molti più piatti e questo è il motivo principale per cui abbiamo destinato Zaffiro alla ristorazione.
Il ristorante o lo chef che ci sceglie, non solo offre ai suoi ospiti lo standard di qualità più alto sul mercato, ma allo stesso tempo può ottimizzare l’utilizzo dello zafferano in cucina.

Molto spesso, lo zafferano viene conservato in barattoli di vetro che lo fanno ammuffire, o viene buttato perché vittima dell’umidità della cucina. Questi problemi con lo zafferano essiccato a freddo sono risolti una volta per tutte.

La decisione di imporre uno standard qualitativo è stata una scelta ovvia per un’azienda che vuole comunicare l’entusiasmo e la passione per la cucina.

Zafferano Zaffiro è un di piacere puro, una sensazione di benessere permanete e un’energia che ti dà la carica.

Nessun compromesso quando si parla di zafferano.

Come si posiziona Zafferano Zaffiro rispetto ai concorrenti?

I ristoranti che non ci conoscono, quando li invitiamo a provare il nostro prodotto, spesso ci dicono

“Eh, ma noi usiamo quello in polvere, voi non lo fate?”

In questa sezione cerchiamo di dare una risposta completa a questa domanda.

Perché Zaffiro, a differenza degli altri brand si è specializzato solamente nei pistilli e non vende mai e per nessun motivo prodotti derivati come la polvere?

Zaffiro è l’unico zafferano ad avere una quantità di crocina per grammo pari a 296.7 unità.

zafferano zaffiro posizionamento

Questo significa:

zafferano zaffiro qualita

Massima intensità colorante e massimo numero di piatti ottenibili con un singolo grammo.

zafferano zaffiro sicurezza

Mai più rischi di intossicazione alimentare dovuti a sovra utilizzo di zafferano per ottenere il colore desiderato.

zafferano zaffiro eco

Mai più sprechi di prodotto quando non lo si utilizza.

zafferano zaffiro colorazione

Mai più piatti biancastri che deludono gli ospiti.

Zaffiro significa solo questo. Siamo gli unici produttori di zafferano in pistilli per la ristorazione.

Commerciare anche prodotti derivati, non solo ci avrebbe distolto dal nostro obbiettivo principale, ossia offrire al mercato il miglior zafferano esistente al mondo, con la più alta resa e intensità di aroma e sapore, ma avrebbe creato anche un altro problema.

Se ci fossimo defocalizzati non avremmo mai potuto comprendere fino in fondo le esigenze dei nostri clienti. Può sembrare difficile da capire, ma diventare esperti di una cosa sola, ti permette di conoscerla fino in fondo.

Sappiamo tutto dello zafferano, solo perché ci siamo focalizzati esclusivamente sulle esigenze dei nostri clienti, che per le loro cucine esigono zafferano puro in fili.

Se cercano la polvere… bhe possono rivolgersi ai concorrenti!

Zaffiro è il gold standard per la ristorazione, bastano cinque pistilli per ottenere un risotto perfetto, e questo significa massima resa sul mercato, minori costi di acquisto e minori costi di magazzino.

Ma come fa Zaffiro ad avere un livello così alto di crocina e una resa così alta?

Il motivo è semplice: con la nostra tecnologia di essiccazione a freddo la crocina non degenera e mantiene le sue proprietà organolettiche. La crocina è, difatti, un pigmento organico, se lo si brucia o tosta – come fanno gli altri produttori – semplicemente degenera.

Zafferano Zaffiro ha preso la sua scelta: solo zafferano in fili, senza compromessi.

Prima di assaggiarlo tutti dicono che è impossibile, ma lo zafferano Zaffiro è l’unico a mantenere intatto il sapore originale dell’oro rosso, dal primo all’ultimo assaggio.

Zaffiro non viene rovinato da tostatura o essiccazione a brace, mantiene il sapore e la mistura aromatica di un prodotto puro e conservato in modo da rimanere tale per sempre.

Il gusto originale di Zaffiro ti regala una sensazione nuova, squisita, ritrovare il piacere di gustare i prodotti naturali come madre natura li ha concepiti, Zaffiro è una sensazione di piacere puro.

L’evoluzione Zaffiro si basa su un processo naturale che garantisce un sapore denso e compatto, il massimo della colorazione esistente in natura e un’inconfondibile profumo che rilascia immediatamente una sensazione di straordinaria purezza.

Tutto questo per dire che NO, noi la polvere non la vendiamo!

Zafferano Zaffiro Brand

Il brand Zafferano Zaffiro si focalizza esclusivamente sulla selezione, produzione e commercializzazione di zafferano puro in pistilli.

Zaffiro è l’unica azienda italiana specializzata in Zafferano di alta gamma per la ristorazione, potete vedere dove ci posizioniamo nel mercato in questa semplice matrice.

zafferano zaffiro positioning

L’intensità di colorazione e la resa per grammo più alta della categoria, ecco spiegato il posizionamento del brand Zaffiro.

Dalla nostra esperienza abbiamo riassunto i 3  principali problemi che chef italiani incontrano quando lavorano lo zafferano :
1) Bassa resa dello zafferano in pistilli
2) Scarso aroma dello zafferano in polvere
3) Qualità che varia di anno in anno per lo zafferano in pistilli

Sappiamo che avrai sicuramente provato tanti tipi di zafferano e nella tua esperienza in cucina avrai sperimentato sicuramente queste problematiche.

Noi di Zaffiro siamo un’azienda semplice che fa una cosa sola: vende lo zafferano con il più altro potere colorante che ha sempre lo stesso aroma nel tempo.

Il nostro punto di forza è il nostro metodo di essiccazione a freddo, che ci permette di preservare il sapore dello zafferano puro e, allo stesso tempo, mantiene inalterata la capacità di dare colore al piatti.

Non a caso siamo il primo zafferano per la ristorazione.

Mettiamo subito le cose in chiaro: se stai cercando una soluzione definitiva alla scelta dello zafferano per la tua cucina sei nel posto giusto, e se fai un giro per il sito capirai da solo che la tua ricerca è finalmente finita.

E se usate già la polvere?

Rispetto allo zafferano in polvere abbiamo il vantaggio di avere un aroma migliore, una resa migliore e una durata di stoccaggio molto più alta.

Dovete infatti sapere che lo zafferano teme l’umidità e, una volta tolto dal suo involucro protettivo dura ben poco. Immaginate se poi viene conservato in vetro, carta o altri materiali che permettono il passaggio dell’aria.

Chiaramente, noi rivestiamo Zaffiro con un triplo strato protettivo, quindi non dovrete mai preoccuparvi della conservazione.

E se, invece utilizzate già zafferano tostato in pistilli?

Lo zafferano italiano viene ancora tostato, un metodo di produzione ormai obsoleto. Con la tostatura i pistilli perdono oltre l’80% del loro volume e la colorazione ne soffre. Stesso discorso per le proprietà organolettiche, che il calore mette a dura prova durante il processo di essiccazione.

Senza parlare del problema della qualità costante negli anni, molti dei nostri clienti sono stati messi in difficoltà dal cambio di qualità dello zafferano in pistilli nel corso degli anni.

Essiccando a caldo è impossibile conservare il sapore in maniera perfetta, a seconda dell’umidità del momento e del calore si possono ottenere risultati completamente diversi anche se il raccolto è lo stesso.

Con la tostatura è inoltre impossibile superare il valore 200-210 di potere colorante, e – soprattutto – anche se si riesce a superare il valore soglia, il potere non dura nel tempo. I pistilli tostati, difatti, hanno un ciclo vitale breve e dopo un anno hanno perso molto del loro aroma.

Non è inusuale trovare zafferano con potere colorante ad inizio raccolto che supera i 300, ma dopo qualche mese.. siamo ben al di sotto dei 260. Un vero spreco vero?

Rispetto allo zafferano in pistilli tostato, Zaffiro ha il 50% in più di potere colorante, che in termini semplici significa il 50% di piatti in più con un singolo grammo.

Siamo qui per risolvere il maniera definitiva il problema della scelta di quale zafferano usare.

Se sei incerto sulla differenza, ti consigliamo di provare Zaffiro o di leggere tutti i contenuti, incluse le guide, che pubblichiamo di continuo sul nostro sito.

Zafferano Zaffiro, la storia non raccontata.

Zafferano Zaffiro nasce dove ha origine il sole
Clima estremo, deserto secco con tasso di umidità dello 0%, 60 gradi di giorno e montagne di ghiaccio a fare da contorno.

Zaffiro nasce nella regione dell’Iran più ostile alla vita: il Khorāsān che in persiano significa “terra dove ha origine il sole“.

La natura e le stagioni cambiano il paesaggio come una lente d’ingrandimento. Le montagne cambiano i colori, dal verde al marrone e al nero; silenzio rotto solo dallo scoppiettare di qualche vecchio motore che macina asfalto sotto il sole rovente del deserto.

Oltre 160.000 fiori purissimi per ottenere un singolo chilogrammo della regina delle spezie. Centinaia di persone giungono da ogni dove per partecipare al nuovo raccolto nel mese di Novembre.

Due giorni di pioggia l’anno rendono lo spettacolo ancora più suggestivo: dalla terra nascono oltre 80 diverse varietà o sottospecie specie di Crocus Sativus, anche noto come Zafferano Vero.

Il sativus è uno delle specie più rare e grandi di Croco. I fiori sono di colore viola e ogni fiore regala 3 pistilli di diverso colore: il viola l’arancio e il giallo; i più puri delle specie più rare vengono raccolte a mano secondo il metodo tradizionale e vengono portate nei nostri laboratori.
Dopo oltre 500 ore di lavoro solo il 5% supera tutti gli standard e viene selezionato per diventare uno zafferano Zaffiro.

La pigmentazione più forte, l’intensità di colorazione più alta e il più forte sapore esistente in natura.

Dopo il raccolto ci si riunisce tutti insieme per bere un tea con quello che abbiamo raccolto, un odore e un sapore che è difficile descrivere a parole, un’istante di purezza unica, senza nessun effetto speciale: la natura selvaggia in una porzione formato singolo.

Zafferano Zaffiro è l’icona dell’eccellenza italiana: le migliori tecnologie, i migliori ricercatori e un impatto ambientale nullo. La nostra attività si inserisce nel ciclo vitale senza alterarlo in alcun modo: nessun pesticida, nessun diserbante, nessun additivo chimico o raffinazione industriale.

Zafferano Zaffiro è puro e continuerà ad esserlo sempre in maniera sostenibile per l’ambiente.

logo zafferano zaffiro bianco

Un’azienda in mezzo al deserto

Mancava qualcosa in questo spettacolo naturale ai confini del mondo, renderlo accessibile preservandone le caratteristiche originali.

Prima di Zaffiro il metodo di produzione prevedeva la sola tostatura dei pistilli; i costi erano bassi, ma lo zafferano subiva un trattamento dozzinale che ne deteriorava le qualità e lo rendeva secco.

Dopo anni di ricerche finalmente siamo riusciti ad innovare come nessuno ha fatto mai, il metodo a freddo era la riposta alla nostra domanda.

Portando i pistilli appena raccolti a -40 gradi si poteva preservare quasi completamente ogni struttura chimica e lasciare lo zafferano puro come alla fonte.

Il nostro zafferano è l’unico con tecnologia di essiccamento a freddo ed ora è pronto per l’ingresso nel mercato italiano, l’eccellenza nel paese simbolo della cultura culinaria per antonomasia: l’Italia.

zafferano zaffiro raccolta

Zafferano Zaffiro, il team che ha reso tutto possibile

Il nostro Team ha intervistato oltre 600 ristoratori per comprendere appieno le loro esigenze e trasformarle in un prodotto di valore che dura in eterno.

Dall’analisi delle problematiche più frequenti che i nostri ristoratori hanno riscontrato in materia di zafferano abbiamo sviluppato un prodotto in grado di soddisfare esclusivamente le loro necessità.

Il packaging di zafferano Zaffiro è una creazione di Micol Montesanti Design, sviluppato e ideato a Londra e prodotto per noi nel 2014.
Un solo formato 20 grammi, contenente singole bustine da un grammo sigillate ermeticamente; sono loro la soluzione per i problemi di gestione delle scorte e di facilità d’uso che i nostri clienti desideravano.

La resa di ogni singolo grammo è il nostro fiore all’occhiello; il Team di Zaffiro voleva per i suoi clienti un prodotto puro ed è per questo che zafferano Zaffiro è disponibile in un formato che ne preserva le caratteristiche naturali in maniera esemplare.
Lo zafferano Zaffiro ha il colore della terra rossa e lo spiccato odore del deserto dopo una giornata di pioggia.

Al palato si sprigiona un caleidoscopio di sapori, una personalità decisa dal gusto orientale, l’odore e il sapore di Persia, un regno millenario che ha mantenuto segrete le proprie tradizioni.

La confezione scelta è un inno al futuro con una dedica al passato, quando lo zafferano veniva venduto sfuso e conservato dalle botteghe direttamente in cubetti di legno.

COSA ASPETTI?
PROVA LA QUALITà DEL NOSTRO ZAFFERANO

Sei ad un passo dal provare il vero caviale di zafferano, la ricetta dello Chef Marco Maestoso, realizzata esclusivamente con il nostro Zafferano Zaffiro.
ACQUISTA